attualità, comunicazione, in evidenza, italia, mondo, ognisereuncaffe, Senza categoria

Iacopo di Teodoro imprenditore livornese negli Usa ci racconta cosa sta succedendo oltreoceano.

caffe espresso

Bellissima chiacchierata con il livornese Iacopo di Teodoro in diretta dagli USA imprenditore italiano con lo sguardo rivolto ai giovani e alla sensibilizzazione del vero Made in Italy .Non Perdetevi l’occasione di conoscerlo !

Standard
attualità, comunicazione, costume, in evidenza, italia, moda, ognisereuncaffe, politica, psicologia, psicoterapia, serena ricciardulli, società, stampa, tv

i giovani sono solo la movida?

Ancora parliamo dei giovani… fino a pochi giorni fa erano in nostro orgoglio e il nostro futuro adesso sono i maleducati ed egoisti della movida… cosa e’ successo? E se invece di analizzare i giovani analizzassimo noi adulti? Ditemi cosa ne pensate… mi interessa molto. Buon martedì ! E grazie di essere sempre più numerosi!

Standard
attualità, comunicazione, costume, in evidenza, italia, mondo, ognisereuncaffe, politica, psicologia, serena ricciardulli, sociale, società

La didattica a distanza universitaria tra Studenti e Professori

caffe lungo da asporto

Limiti e Opportunita della didattica a distanza universitaria . Ne parliamo con la professoressa Valentina Domenici Univ. Pisa e Luci Alessandro rappresentante studenti Univ .Padova

Standard
attualità, comunicazione, cooperazione internazionale, in evidenza, italia, mondo, ognisereuncaffe, sociale

il Malawi al tempo del coronavirus

caffè amaro

Tra i vari aggiornamenti dal mondo non poteva mancare un paese che ho imparato ad amare, un frammento di mondo dove ho lasciato cari amici, una terra che grazie a Pang’onopang’ono OdV ho conoscito ed non dimenticherò. Cosa sta succedendo in Africa? Con tutte le difficoltà di collegamneto tipiche dell‘Africa ho cercato di aggiornarvi. Ringazioe a Charles e Kamanga collaboratori di Pang‘ono Pang‘ono a Balaka e il mio caro Rodrik per la traduzione.

Standard
Senza categoria

Il ruolo dell‘architettura nella ripartenza e nella ricostruzione di un progetto di futuro. Due architetti a confronta tra l‘Italia e gli USA

caffe lungo con una punta di vaniglia

Un confronto interessante con uno sguardo rivolto al futuro con due architetti Gaia Vivaldi e Giorgio Zuffanti. Che mondo decideremo di progettare? Segui la pagina Facebook ogni sere un caffe blog di serena ricciardulli per rimanere aggiornato

Standard
attualità, in evidenza, italia, mondo, ognisereuncaffe, Senza categoria, serena ricciardulli

Dall’Italia alla Cina fino a New York: storia di un architetto italiano

Italia Cina USA….. @giorgio Zuffanti architetto ci racconta un mondo globale… e non ci fa riflettere sulla possibilità di avere infinite possibilità. Dopo questa crisi ripartiremo … immaginiamo il futuro e facciamo respirare la nostra mente! segui la pagina Facebook ogni sere un caffe blog di serena ricciardulli

www.facebook.com/ognisereuncaffe/videos/645215292926480/

Standard
attualità, comunicazione, costume, gionalismo, in evidenza, italia, mondo, ognisereuncaffe, politica, psicologia, psicoterapia, Senza categoria, serena ricciardulli, sociale, società, stampa

Gli aspetti psicologici di questa emergenza : riflessioni e indicazioni.

caffè lungo caldo bollente

Oggi sarò’ io a parlare… della nostra psicologia … e del momento che stiamo affrontando … spero possa esservi utile! #iorestoacasa. Segui la pagina Facebook Ogni sere un caffe blog di serena ricciardulli.

Standard
attualità, comunicazione, costume, donna, gionalismo, in evidenza, italia, mondo, ognisereuncaffe, serena ricciardulli, sociale, società, società, attualità, donne,, stampa, tv

Parliamo di Italia e di mondo che sta affrontando un‘emergenza. Da New York la giornalista italiana Francesca di Matteo

caffe americano lungo con ghiaccio.

Parliamo di Italia…. con la giornalista Francesca Di Matteo dagli Stati Uniti… parliamo di un mondo che sta affrontando un’emergenza … parliamo di resilienza . Non perdetevi questa intervista ! #iorestoacasa #andratuttobene segui la pagina Facebook @ricciardulliserena Ogni sere un caffe blog di serena ricciardulli.

Standard
attualità, costume, in evidenza, italia, mondo, serena ricciardulli, società

Nuovo aggiormento da New York #coronavirus

caffé fieramente espresso italiano

A poche ore dall‘annuncio di Trump, vi propongo questa video intervista fatta giusto un giorno prima. La nostra amica Emanuela Lazzaroni embriologa a New York si pone domande interessanti. Il divario di percezione del rischio tra l‘Italia e gli USA è molto elevato. Perché? E come mai l‘immagine dell’Italia è ancora così poco riconosciuta nell‘impegno che sta assumendo per combattere il virus. Cosa ne pensate? Seguite la pagina Facebook Ogni sere un caffe blog di serena ricciardulli per essere informati in anteprima.

Standard
costume, gionalismo, in evidenza, italia, mondo, ognisereuncaffe, quotidiani, Senza categoria, serena ricciardulli, sociale, socialmedia, stampa, tv

lo sguardo di New York all‘Italia del #coronavirus: #italianonsifema

caffe lungo americano sorseggiato in metropolitana affollata

Quale sguardo hanno gli USA verso un‘Italia che sta affrontando la paura del coronavirus? Perché sono due le sfide che noi italiani abbiamo davanti : una rivolta al coronavirus l‘altra rivolta alla paura.Gli esperti stanno affrontando la prima , noi cittadini possiamo dare una mano per la seconda. #italianonsiferma.

Standard
attualità, comunicazione, donna, in evidenza, italia, ognisereuncaffe, politica, psicologia, serena ricciardulli, società, attualità, donne,

SLA ma non solo SLA.Dalla Leopolda 10 a ogni sere un caffe‘: La voce di Claudia .

un caffè espresso a meta‘ pomeriggio

Claudia Agostini e‘ una farmacista ospedaliera, moglie di Paolo e madre di una splendida bambina. Claudia e‘ impegnata politicamente e parla di politica appassionatamente. Claudia un anno fa ha scoperto di essere affetta da SLA. Ma Claudia resta una farmacista madre moglie e sostenitrice di Italia viva, Claudia ha reagito, si e‘ adattata, e non ha rinunciato a costruire il proprio futuro. Claudia e‘ un esempio di risilienza. Claudia e‘ una voce.Ho trascorso un pomeriggio con lei e la sua famiglia e vi regalo un frammento di quel pomeriggio. Sono certa che anche per voi sarà‘ prezioso conoscerla.

Standard
attualità, cooperazione internazionale, immigrazione, in evidenza, italia, mondo, ognisereuncaffe, serena ricciardulli, società, attualità, donne,

Che sguardo dovrebbe avere l`Italia verso l`Africa? Ne parliamo con il Vice Console Onorario in #Malawi.

un caffè espresso

Continuano gli approfondimenti dal #Malawi raccolti nel mio viaggio con https://www.pangono.org/index.php/51-home . Quella che vi propongo oggi euna bellissima video intervista a Grazia Bargellini, Vice Console Onorario in Malawi, un` italiana da 21 anni in Africa. Non perdetevi questo incontro che permette di riflettere su un tema importante e di grande attualità che deve essere messo in primo piano . Non e` facile capire che ruolo dovremmo avere come Italiani o Europei relativamente all`Africa ma efondamentale cominciare dal conoscere, con la consapevolezza di "sapere di non sapere". Un consiglio..... seguite e se vi va sostenete, https://www.pangono.org/index.php/51-home, perché e un buon inizio per iniziare a imparare , almeno lo e`stato per me!

Standard
attualità, comunicazione, gionalismo, in evidenza, italia, ognisereuncaffe, politica, Senza categoria, serena ricciardulli, società

Prescrizione: ne sappiamo abbastanza? Video intervista al Presidente Ordine Avvocati di Livorno

Caffe molto molto lungo forse meglio zuccherato

Negli ultimi giorni non sentiamo che parlare di prescrizione. Lì`Italia sembra dipendere da questo tema da sciogliere. Non so voi ma in mio animo profondamente curioso mi ha obbligato a doverne sapere di più . Ringrazio l`Avvocato Spagnoli per la disponibilità e la pazienza nel chiarire a una non adatta ai lavori come me questo dibattuto tema. Spero possa essere utile anche a voi! Seguitemi sulla mia pagina Facebook …alla prossima!

Entrate nel link per guardare la video intervista

serena ricciardulli

Psicoterapeuta e scrittrice. Vive nella sua amatissima Castiglioncello. Nel 2017 esce il suo romanzo di esordio “Fuori Piove” (Bonfirraro Editore). Di lei hanno scritto La Repubblica, Il Tirreno, La Nazione, Nuova Antologia, definendo il suo romanzo un successo editoriale. Adesso inizia la sua esperienza come blogger di Ogni Sere un caffè. Iscriviti attraverso la pagina Facebook Ogni sere un caffè blog di Serena Ricciardulli https://www.facebook.com/ognisereuncaffe/?modal=admin_todo_tour

Standard
attualità, costume, donna, in evidenza, italia, mondo, ognisereuncaffe, Senza categoria, società

Storia di una donna emigrata: conoscere il passato per capire il presente. Zia Agnese da Teggiano a New York

un caffè espresso italiano

Torniamo a New York al ristorante La nonna, ricordate? https://ognisereuncaffe.com/2019/12/02/anna-imprenditrice-italiana-a-new-york-da-teggiano-a-williamsburg-al-ristorante-la-nonna/ . Ma questa volta conosceremo La zia Agnese una italoamericana con una storia diversa da quelle affrontate fino ad ora. Torniamo indietro agli anni sessanta, quando gli italiani cercavano un futuro diverso e si imbarcavano per L’America per raggiungere chi, qualche decennio prima, era partito in cerca di fortuna . Agnese ci racconterà come è stato per lei lasciare l’Italia e perché, ma sopratutto ci spiegherà l’importanza della comunità. Una chiacchierata che fa riflette sulla nostra attualità e capire meglio chi abbiamo di fronte, partendo da una domanda tanto banale quanto difficile:…e se l’altro fossi io? Buona visione e alla prossima!

serena ricciardulli

Psicoterapeuta e scrittrice. Vive nella sua amatissima Castiglioncello. Nel 2017 esce il suo romanzo di esordio “Fuori Piove” (Bonfirraro Editore). Di lei hanno scritto La Repubblica, Il Tirreno, La Nazione, Nuova Antologia, definendo il suo romanzo un successo editoriale. Adesso inizia la sua esperienza come blogger di Ogni Sere un caffè. Iscriviti attraverso la pagina Facebook Ogni sere un caffè blog di Serena Ricciardulli https://www.facebook.com/ognisereuncaffe/?modal=admin_todo_tour

Standard
attualità, donna, in evidenza, italia, mondo, ognisereuncaffe, serena ricciardulli, sociale, società, attualità, donne,

Un nuovo confronto interessante con due giovani ragazze del Malawi.Vi ricordate di loro?Questa volta parleremo di un tema di grandissima attualità.

Caffe lungo tiepido

Incontrare i giovani è sempre una crescita. I loro sguardi al mondo mi fanno sempre riflettere. Ma queste due giovani ragazze mi sono rimaste nel cuore e nella mente. Vi ricordate di loro? Le avete già incontrate qualche settimana fa in una video intervista https://ognisereuncaffe.com/2020/01/21/un-pomeriggio-con-due-giovani-donne-dafrica-essere-donna-in-malawi/. Beh, dopo il primo incontro, sono voluta tornare da loro perché una domanda che non avevo fatto mi era rimasta in testa e, si sa, noi psicoterapeuti non possiamo proprio lasciare le questioni a metà! Non perdetevi questo secondo incontro perché sono sicura che vi colpirà proprio come è successo a me. Ma ora non voglio aggiungere altro se non ….Buona visione!

serena ricciardulli

Psicoterapeuta e scrittrice. Vive nella sua amatissima Castiglioncello. Nel 2017 esce il suo romanzo di esordio “Fuori Piove” (Bonfirraro Editore). Di lei hanno scritto La Repubblica, Il Tirreno, La Nazione, Nuova Antologia, definendo il suo romanzo un successo editoriale. Adesso inizia la sua esperienza come blogger di Ogni Sere un caffè. Iscriviti attraverso la pagina Facebook Ogni sere un caffè blog di Serena Ricciardulli https://www.facebook.com/ognisereuncaffe/?modal=admin_todo_tour

Standard
attualità, costume, donna, in evidenza, italia, mondo, ognisereuncaffe, serena ricciardulli, società, società, attualità, donne,

Donna imprenditrice e decisamente Livornese: Maria Gloria Giani a Ogni sere un caffè

caffè lungo amaro

Di che cosa parlano due donne che si incontrano per un caffè? Beh, due donne insieme possono parlare del mondo intero, credetemi, se poi sono due livornesi fermarle è un problema. Potrei riassumere così l’incontro con MGG, come ama farsi chiamare Maria Gloria Giani, imprenditrice livornese che lavora in gran parte del mondo. Un’eccellenza per Livorno ma anche un grande esempio di impegno verso il mondo femminile. Dalla donna nel mondo dell’imprenditoria all’Italia di oggi, da Livorno a New York, dalla carriera al valore dell’amicizia tra donne. Un incontro che mi ha arricchito molto che vi consiglio di non perdere !

visita https://www.indixia.org

serena ricciardulli

Psicoterapeuta e scrittrice. Vive nella sua amatissima Castiglioncello. Nel 2017 esce il suo romanzo di esordio “Fuori Piove” (Bonfirraro Editore). Di lei hanno scritto La Repubblica, Il Tirreno, La Nazione, Nuova Antologia, definendo il suo romanzo un successo editoriale. Adesso inizia la sua esperienza come blogger di Ogni Sere un caffè. Iscriviti attraverso la pagina Facebook Ogni sere un caffè blog di Serena Ricciardulli https://www.facebook.com/ognisereuncaffe/?modal=admin_todo_tour

Standard
comunicazione, in evidenza, Senza categoria, società

Giovani studenti e il modo della chimica tra sostenibilità e pregiudizio.

Caffe lungo bollente

Mercoledì 22 gennaio sono stata invitata al primo incontro del percorso formativo per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado della provincia di Livorno intitolato “La chimica moderna tra sostenibilità e pregiudizio”, organizzato dall’Ufficio Scolastico Provinciale di Livorno. L’incontro si è svolto nell’aula magna del Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale dell’Università di Pisa. Circa 120 studenti accompagnati dai docenti delle scuole superiori “Fermi” di Cecina e “Mattei” di Rosignano Solvay hanno potuto seguire per un’intera mattinata una serie di incontri legati ai temi del progetto. Questo invito mi ha dato la possibilità di conoscere giovani studenti che si stanno affacciando al mondo della chimica ma anche al mondo di “noi adulti”. Riuscire a trovare un linguaggio efficace ma semplice per temi tanto complessi e’ una sfida che il Dipatimento di Chimica dell’ Università di Pisa ha voluto raccogliere. Parlare di chimica, sostenibilità e ambiente e’ necessario per far crescere generazioni consapevoli ma, spesso, risulta difficile. Durante questo video racconto cercherò di farvi conoscere questi giovani che Ogni sere un caffè seguirà in questo interessante percorso dando voce alle loro osservazioni. Iniziamo a conoscerli!

serena ricciardulli

Psicoterapeuta e scrittrice. Vive nella sua amatissima Castiglioncello. Nel 2017 esce il suo romanzo di esordio “Fuori Piove” (Bonfirraro Editore). Di lei hanno scritto La Repubblica, Il Tirreno, La Nazione, Nuova Antologia, definendo il suo romanzo un successo editoriale. Adesso inizia la sua esperienza come blogger di Ogni Sere un caffè. Iscriviti attraverso la pagina Facebook Ogni sere un caffè blog di Serena Ricciardulli https://www.facebook.com/ognisereuncaffe/?modal=admin_todo_tour

Standard
attualità, cooperazione internazionale, donna, in evidenza, mondo, ognisereuncaffe, Senza categoria, serena ricciardulli, sociale, società, società, attualità, donne,

Un pomeriggio con due giovani donne d’Africa: essere donna in Malawi.

caffe lungo

Durante il mio viaggio con Pang’ono Pang’ono odv in Malawi, ho conosciuto molte donne che mi piace poter raccontare. Non vi nascondo quanto queste due giovani sorelle mi abbiano emozionata. Ho trascorso due pomeriggi con loro, durante i quali mi hanno ospitata nella loro casa con fratelli, nipoti e genitori e mi hanno cucinato un buonissimo pranzo. Durante l’intervista, nata in maniera spontanea, sentirete molti rumori di fondo che, anche se forse in certi momenti disturbanti, vi daranno uno spaccato realistico del luogo nel quale queste frizzanti ragazze vivano. Sedute sulla soglia di casa, una casa di pregio per la normalità delle abitazioni malawiane, si racconteranno rispondendo alle mie domande di donna europea, così diversa da loro ma anche, forse, per molti versi simile. Con l’aiuto di Rodrik, preziosissimo mediatore culturale che mi ha accompagnato in tutti i miei incontri in Malawi, ascolterete il racconto del loro mondo. Queste due sorelle hanno avuto la possibilità di studiare, almeno a livello di scuole che possiamo paragonare alle nostre superiori professionali e avrebbero voluto studiare ancora, ma rappresentano comunque già un buon esempio di educazione scolastica per lo Stato del del Malawi. La loro sete di conoscenza mi ha commossa e il loro sorriso mi ha contagiata e insegnato molto. Vi lascio al loro sguardo curioso al mondo e ai loro sogni, con la speranza che possa esserci un modo diverso di parlare di donne che discutere su una conferenza stampa di Sanremo. Mi piace pensare che per palare di donna si possa usare linguaggi diversi che possano stimolare riflessioni diverse. Mi piace pensare che lo sguardo della donna possa essere importante per una lettura del mondo diversa. Mi piace pensare che il cambiamento nasca sempre da un incontro e che quando sono le donne ad incontrarsi la forza del cambiamento sia maggiore. Buona visione, in attesa di un altro importante pomeriggio con queste due meravigliose ragazze. Seguiteci!

Serena Ricciardulli

Psicoterapeuta e scrittrice. Vive nella sua amatissima Castiglioncello. Nel 2017 esce il suo romanzo di esordio “Fuori Piove” (Bonfirraro Editore). Di lei hanno scritto La Repubblica, Il Tirreno, La Nazione, Nuova Antologia, definendo il suo romanzo un successo editoriale. Adesso inizia la sua esperienza come blogger di Ogni Sere un caffè. Iscriviti attraverso la pagina Facebook Ogni sere un caffè blog di Serena Ricciardulli https://www.facebook.com/ognisereuncaffe/?modal=admin_todo_tour

Standard
attualità, comunicazione, in evidenza, psicologia, Senza categoria, serena ricciardulli, sociale, società

Linguaggio, pensiero e psicologia. L’incontro con lo scrittore Marco Malvaldi

Un ponce alla livornese e un caffè pisano.

Lo ammetto, Marco Malvaldi, oltre ad essere uno scrittore famoso e un pensatore curioso, è un caro amico. Confrontarmi con lui è sempre un piacere. La sua genialità mi trascina ogni volta e stimola ragionamenti che mi arricchiscono. Uno degli argomenti sul quale amo discutere con lui è il tema del linguaggio che, in quanto entrambi scrittori ( lui decisamente molto più bravo di me) risulta centrale. Ma Marco è anche un buon conoscitore del mio campo di studi, la psicologia. La sua mente scientifica di chimico, ben si sposa con lo studio della psicologia e il suo uso del linguaggio rende concetti complessi di facile comprensione. In questo divertente incontro spazieremo da pensiero a linguaggio arrivando a un tema di grande attualità. Non perdetevi questa video intervista, perché ascoltare “il Malvaldi” vale sempre la pena, nonostante sia un inguaribile pisano…ma quando le diversità si incontrano di solito nasce qualcosa di speciale.

Standard
attualità, comunicazione, in evidenza, italia, mondo, politica, Senza categoria, serena ricciardulli, società

Dalla Libia alla Gran Bretagna, da Italia Viva alle prossime sfide elettorali: intervista all’Europarlamentare Nicola Danti.

Caffè ristretto

Continuano gli appuntamenti di Ogni Sere un Caffè e la politica. Dopo l’intervista all’On Romano (PD), incontriamo l’Europarlamentare Nicola Danti (Italia Viva). In una giornata, durante la quale ho seguito gli appuntamenti di Danti nel litorale Toscano per incontrare i sostenitori di Italia Viva, ho avuto la possibilità di intervistarlo su temi di politica estera ma anche sulla scelta di uscire dal Partito Democratico per entrare nel nuovo partito di Matteo Renzi. L’entusiasmo per questo nuovo progetto è molto alto, così come l’interesse del pubblico che ha partecipato attivamente agli incontri. Sperando di avere altre occasioni di scambio, ringrazio Danti per la disponibilità. Buon ascolto!

Standard
attualità, donna, in evidenza, italia, serena ricciardulli, società, società, attualità, donne,

Il sogno Americano dell’architetto che ha scelto New York

caffè macchiato caldo

Continuano le storie dei molti italiani a New York, storie che ho incontrato e che mi hanno colpito . Oggi vi farà conoscere ancora una volta una donna. Silvia Maffei è un architetto, uno dei tanti talenti italiani che hanno lasciato l’Italia per realizzarsi professionalmente. Parleremo con lei facendoci raccontare la sua storia, sedute su un roof newyorkese. Ed e proprio guardando quel meraviglioso skyline, che Silvia racconterà cosa vuol dire lavorare e vivere nella Grande Mela e i perché dello scegliere una vita all’estero, ma soprattutto la storia di un sogno .Una donna, una madre, determinata che la vita ha voluto premiare. Scoprite in che modo!

Standard
attualità, comunicazione, in evidenza, moda, politica, Senza categoria, serena ricciardulli, società, società, attualità, donne,

L’industria chimica e l’ambiente . Ne parliamo con la professoressa Domenici Università di Pisa

caffe espresso

Il rapporto tra ambiente salute e industria è al centro del dibattito politico attuale. Casi come quello ILVA di Taranto hanno costretto l’opinione pubblica e la politica stessa a soffermarsi sull’impatto ambientale come raramente in passato. Per quanto riguarda in particolare l’industria chimica, il tema forse è ancora più difficile da affrontare. Pochi giorni, fa Report ha mandato in onda un servizio riguardante anche il territorio toscano, mettendo al centro dell’approfondimento l’industria chimica Solvay. Ovviamente la trasmissione ha suscitato molte reazioni da parte dell’opinione pubblica e anche molte domande. Per questo ho deciso di approfondire l’argomento intervistando un’esperta del settore di innegabile competenza. La professoressa Valentina Domenici, Associata del Dipartimento di Chimica dell’Università di Pisa, ci spiegherà, infatti, il rapporto tra industria chimica e ambiente, partendo da approfondimenti storici indispensabili per capire il presente . Parleremo di impatto ambientale, impatto zero, sostenibilità e innovazione ma anche del processo Solvay. Mi piace infatti pensare che, solo con un confronto serio, possano essere trattati temi così delicati e che, proprio dal confronto, possa aumentare la consapevolezza dei limiti e possa nascere una crescita costruttiva. Mi piace pensare che, al di là delle risposte, non dobbiamo perdere la possibilità di farci domande, approfondire e cercare di non accontentarci della conoscenza che pensiamo di avere. Confrontarmi con Valentina è stato per me un arricchimento e spero lo sia anche per voi. E, ovviamente, apro in dibattito e aspetto i vostri commenti ma soprattutto le vostre domande!

serena ricciardulli

Psicoterapeuta e scrittrice. Vive nella sua amatissima Castiglioncello. Nel 2017 esce il suo romanzo di esordio “Fuori Piove” (Bonfirraro Editore). Di lei hanno scritto La Repubblica, Il Tirreno, La Nazione, Nuova Antologia, definendo il suo romanzo un successo editoriale. Adesso inizia la sua esperienza come blogger di Ogni Sere un caffè. Iscriviti attraverso la pagina Facebook Ogni sere un caffè blog di Serena Ricciardulli https://www.facebook.com/ognisereuncaffe/?modal=admin_todo_tour

Standard
comunicazione, donna, gionalismo, in evidenza, italia, politica, Senza categoria, serena ricciardulli, società

Maternità surrogata ne sappiamo abbastanza? Intervista ad Emanuela Lazzaroni Embriologa a New York.

Caffè’ lungo

Emanuela Lazzaroni, Ema per gli amici ama sottolineare, lucchese DOC trasferita a New York per quello che lei chiama “un colpo di testa.” Il richiamo di una città che fin da piccola ha amato è stato il motore per decidere di finire gli studi nella Grande Mela. Da Biologia a Pisa, tra le prime del suo Corso, si laurea presso Unter Collage della City University of New York per poi perfezionarsi in Embriologia e Andrologia Clinica. Dopo quella che definisce una “notevole gavetta”, adesso è una Senior Embryologist ed IVF Laboratoy Supervisor presso la “Global Fertility and Genetics ” prestigiosa clinica di Manhattan. Emanuela, madre di due splendide bambine, definisce il proprio lavoro come una missione. Con lei avremo occasione di approfondire il tema della procreazione assistita ma anche dell’utero in affitto, argomento molto poco trattato in Italia e ancora poco dibattuto politicamente. Avere il coraggio di parlare di temi così divisivi è indispensabile per essere cittadini consapevoli e per stimolare anche i nostri politici ad affrontare questi argomenti seriamente, al di sopra di contrapposizione politiche al solo fine propagandistico . Conoscere Emanuela è stato interessantissimo, confrontarmi con lei mi ha permesso di aumentare la mia consapevolezza e mi ha stimolato domande come spero possa succedere anche a voi. Chi sono queste donne chiamate madri surrogate? Perché fanno questa scelta? Quanto questa avanguardia medica è mossa dalla possibilità di fare Business? L’utero in affitto, o meglio definita maternità surrogata, è solo un’ esigenza di coppie omosessuali?

Attualmente in Italia, a differenza degli Stati Uniti, il comma 6 dell’art. 12 della legge 40 vieta questa pratica sostenendo che “Chiunque, in qualsiasi forma, realizza, organizza o pubblicizza la commercializzazione di gameti o di embrioni o la surrogazione di maternità è punito con la reclusione da tre mesi a due anni e con la multa da 600.000 a un milione di euro”.

Ovviamente questo è un tema che non si può ridurre a un articolo in un blog o tantomeno a un’intervista, ma mi piace pensare che possa essere l’inizio per un dibattito consapevole che troverà democraticamente risposte diverse in ognuno di noi. Ma prima delle risposte troviamo le domande, quindi prendetevi qualche decina di minuti per conoscere Emanuela e il suo lavoro. Sperando che questa intervista possa stimolarvi, aspetto i vostri commenti e sopratutto le vostre domande!

serena ricciardulli

Psicoterapeuta e scrittrice. Vive nella sua amatissima Castiglioncello. Nel 2017 esce il suo romanzo di esordio “Fuori Piove” (Bonfirraro Editore). Di lei hanno scritto La Repubblica, Il Tirreno, La Nazione, Nuova Antologia, definendo il suo romanzo un successo editoriale. Adesso inizia la sua esperienza come blogger di Ogni Sere un caffè. Iscriviti attraverso la pagina Facebook Ogni sere un caffè blog di Serena Ricciardulli https://www.facebook.com/ognisereuncaffe/?modal=admin_todo_tour

Standard
attualità, comunicazione, donna, in evidenza, italia, politica, psicologia, serena ricciardulli, social network

un mondo da narrare

caffè macchiato caldo

Quotidianamente siamo pervasi da notizie, siamo abituati a scorrere il mondo con un semplice gesto del nostro indice, o pollice, a seconda degli stili, soffermandoci spesso, solo qualche secondo, su quanto ci stanno comunicando. E per pochi secondi intendo veramente pochi secondi. Facebook considera visualizzazione il soffermarsi più di tre secondi su un video senza neanche fare lo sforzo di un click, lo avete notato? Beh, per chi, come me ha scelto di fare della narrazione lo strumento centrale della propria professione, sono tempi duri. La psicoterapia e la scrittura, infatti, hanno un grande elemento che le accomuna, ed è proprio la forza della narrazione. Narrare per costruire noi stessi e narrare per indossare un paio di lenti che ci faranno costruire il mondo. Certo, in un mondo così veloce, tutto questo rischia di essere stantio e forse lo è. Tutta questa velocità ha prodotto grandi innovazioni, possibilità di connessioni, contatti e una infinita quantità di informazioni a disposizione, probabilmente molte di più di quante potemmo mai memorizzare e tantomeno comprendere. Ma, tutta questa velocità ci ha anche forzatamente chiuso in una comunicazione incisiva e poco profonda che ha permesso di scivolare nella scelta di stili narrativi shock, basati su una perturbazione emotiva” mordi e fuggi”. Facebook, twitter e company si sono dimostrati strumenti perfetti per questo stile narrativo, forzandoci in una quantità limitata di caratteri e quindi di concetti da poter esprimere. Inutile sottolineare il prezzo pagato dai giornali e dall’editoria in genere per i quali l’approfondimento è elemento portante. Purtroppo, questo tipo di narrazione ha anche aperto la strada a uno stile comunicativo ben presto scivolato in aggressività e rabbia. Come sia potuto succedere? Beh, basta conoscere un minimo di psicologia di base per sapere che la rabbia è un’emozione primaria e in generale una delle più facile da esprimere e provare. I bambini ci insegnano. Ovviamente la politica, in generale e qualcuno in particolare, ha cavalcato l’onda . Rabbia e non solo, una spruzzata di paura, altra emozione primaria, ed il gioco è fatto. Ma al di là delle ripercussioni politiche, quello che è successo è semplicemente che cambiando uno stile narrativo abbiamo iniziato a costruire il mondo diversamente. Da un mondo senza muri siamo arrivati a un mondo sempre più individualistico, da un mondo rivolto ai diritti umani, siamo arrivati a “aiutiamoli a casa loro”, da un mondo connesso siamo arrivati a “chiudiamo i porti”. La narrazione del mondo ha cambiato anche la narrazione di noi stessi. Pensare di cambiare tutto questo è forse utopistico ma la Cooperazione Internazionale mi ha insegnato che una goccia dopo l’altra può riempire un oceano e in questo blog metterò qualche goccia. Cercherò di narrare qualche frammento di mondo attraverso il mio essere donna e attraverso le donne che incontrò e delle quali parlerò. Sarà proprio la donna quindi il filo che tesserà la narrazione di questi caffè che sorseggeremo insieme, caffè diversi, emozioni diverse, narrazioni diverse, un paio di lenti diverse con le quali costruire il mondo. Benvenuti!

Standard
attualità, comunicazione, gionalismo, immigrazione, in evidenza, italia, mondo, ognisereuncaffe, politica, serena ricciardulli, sociale, stampa

#blacklivesmatter la discriminazione razziale dagli USA all‘Italia

caffè nero senza zucchero

Un ragionamento che vorrei fare con voi : da #blacklivesmatter nel mondo all’Italia arrivando ai braccianti irregolari. Il tema e’ da sempre un tema divisivo ma con voi vorrei provare ad affrontarlo diversamente lanciando la sfida di mantenere un linguaggio costruttivo che sono fiera di riconoscere da chi mi sta seguendo in questi mesi. Viva il coraggio delle idee e del confronto che ci fa credescere!

Standard